uffici moderni
UFFICI MODERNI: 5 ARREDAMENTI DI DESIGN
Gennaio 23, 2017
videogame
Videogame e design
Febbraio 8, 2017

Fondazione Feltrinelli, la nuova sede di Milano

fondazione feltrinelli

fondazione feltrinelli

La Fondazione Feltrinelli ha inaugurato la sua nuova sede a dicembre 2016.

Il progetto architettonico è firmato dallo studio internazionale di architettura Herzog & de Meuron.

La Fondazione Feltrinelli ha inaugurato la sua nuova sede nell’area di Porta Volta, tra Viale Pasubio e Viale Crispi.

La nuova sede si sviluppa su circa 2.700 metri quadrati su cinque piani. Il progetto architettonico è dello studio internazionale di architettura Herzog & de Meuron.

L’edificio è stato pensato come una piazza che instaura un rapporto diretto tra interno ed esterno. Un’idea forte, pienamente raccolta dalla progettazione di Herzog & de Meuron, in un gioco vincente di pieni e di vuoti, di grandissima trasparenza, strutturata in modo da far vedere quello che accade al suo interno a tutti coloro che si trovano al di fuori.

Il progetto di trasferire in un unico luogo gli archivi, l’immensa biblioteca e tutte le attività della Fondazione, si fa strada negli anni ’90 con Carlo Feltrinelli, ma è solo verso la metà degli anni 2000 che vede un avvio concreto grazie a un incontro casuale con Jacques Herzog.

Dallo scambio di idee tra un editore e un progettista di futuri contesti urbanistici nascono nel 2006 ben sei diverse proposte. Quella vincente è quella realizzata, approvata, sostenuta e completata nel giro di due anni.

Herzog & de Meuron si sono ispirati a tre punti fondamentali: l’architettura di Aldo Rossi; l’archetipo della cascina lombarda perché il focus delle ricerche della Fondazione è costituito dalle periferie; l’uomo. Questa verticalità ci riconduce all’idea di una cattedrale laica.

L’edificio ha arredi e sistema d’illuminazione su disegno di Herzog & de Meuron.

Il sottosuolo accoglie parcheggi, archivi e depositi. A piano terra si trovano la libreria con caffetteria. Ai piani superiori una grande sala polifunzionale, gli uffici della Fondazione, sei aule didattiche della Scuola di cittadinanza europea e la straordinaria sala di lettura del quinto piano direttamente sotto la volta. La sala di lettura rappresenta uno spazio senza una copertura che crei una separazione, quasi sospesa nel nulla.

L’edificio della Fondazione è destinato a tutti i cittadini milanesi grazie alla realizzazione di un’ampia area verde pubblica, con boulevard e piste ciclabili.

L’obiettivo è di dare vita ad un grande centro culturale urbano, che riqualifichi l’area di Porta Volta.

http://www.fondazionefeltrinelli.it/feltrinelli-per-porta-volta/