salone del mobile
Salone del Mobile : la storia
Marzo 24, 2017
aquarium of genoa
L’Acquario di Genova compie 25 anni
Maggio 24, 2017

Gucci Hub: design in stile industriale

gucci hub

gucci hub

Gucci Hub, nuova sede milanese in stile industriale, recuperata  dall’ex-fabbrica aeronautica Caproni, costruita nel 1915.

Il progetto Gucci Hub, curato dallo studio Piuarch, incontra il design d’interni di Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, con la sua dirompente creatività.

L’esplosiva miscela progettuale rende il Gucci Hub un luogo speciale. Un campus dove si coltivano l’eccellenza, gli scambi culturali, l’innovazione e l’immaginazione. Un ambiente di lavoro aperto e moderno dove il concetto di learning organization, fortemente voluto dal Presidente e Ceo Marco Bizzarri, diventa realtà quotidiana.

Tutto questo accade in un’archeologia industriale sapientemente recuperata. La Fabbrica Aeronautica Caproni, dove dal 1915 al 1950 si progettavano e prendevano il volo, biplani e triplani, ammirati in tutto il mondo.

Nel 2013 l’azienda aveva scelto quest’area per farne la sede dei propri uffici. Aveva affidato allo studio milanese Piuarch l’incarico di recuperare il patrimonio architettonico preesistente.

L’idea era un impianto volumetrico e concettuale capace di accogliere le esigenze del nuovo quartier generale dell’azienda, in un’ottica di sostenibilità.

Al termine di un meticoloso processo di restauro, il risultato è un complesso di 35.000 mq.

Esso raggruppa insieme per la prima volta tutti gli uffici di Milano del marchio, gli showroom, lo spazio destinato alle sfilate, le attività grafiche e il foto studio, ospitando oltre 250 persone.

La ristrutturazione dei capannoni originali restituisce il carattere architettonico dell’epoca. Campate strutturali regolari, gli shed e le facciate in mattoni a vista. Particolare attenzione si è posta nel recupero dell’hangar, divenuto spazio perfetto ed emozionante per comunicare il mondo Gucci durante le sfilate.

La strada centrale, prima carrabile, è divenuta l’asse pedonale. Essa collega e ricuce tutti gli edifici e le funzioni, fino ad approdare alla piazza coperta. Un grande spazio aperto che distribuisce e connette tutte le attività dell’azienda.

Al centro del complesso spicca una torre di sei piani. E’ progettata con una facciata in vetro, scandita da una trama di brise soleil in metallo scuro.

La nuova sede nasce come progetto 100% sostenibile, con un bosco fitto, una piazza alberata e giardini diffusi. Tutto risulta in armonia con il linguaggio storico degli edifici.

Il progetto è, difatti, certificato Leed Gold, perché mette al centro una migliore qualità dello spazio lavorativo.

Ogni area è arredata non con pezzi qualunque ma con presenze speciali, selezionate attraverso un minuzioso processo di recupero.

La Fabbrica Caproni era il libro che raccontava un’eccellenza italiana ormai nella storia. L’architettura di Piuarch lo ha tradotto, il talento artistico di Alessandro Michele lo regala al contemporaneo.

www.icondesign.it/nuovasedegucci