fiere arredo casa
Uno sguardo alle Fiere Arredo Casa
Settembre 19, 2017
homi 2018
HOMI 2018, il salone degli stili di vita
Gennaio 26, 2018

Salone del Mobile Shanghai

Salone del Mobile Shanghai

Al via la seconda edizione del Salone del Mobile Shanghai

Dal 23 al 25 novembre parte l’edizione 2017 del Salone del Mobile Shanghai. Allo Shanghai Exhibition Center 109 brand italiani nelle aree Classic, Design e xLux.

Dopo Mosca in Cina, il Salone del Mobile.Milano è sempre più internazionale.

La Cina è la seconda economia mondiale per Pil a prezzi correnti preceduta solo dagli Stati Uniti e la prima per Pil a parità di potere d’acquisto. Nel 2016 la crescita del reale è stata del 6,7%.

L’urbanizzazione è uno dei trend fondamentali. Nel 2016 il tasso di urbanizzazione ha raggiunto il 57,3% della popolazione.

Secondo l’Accademia cinese di scienze sociali, potrà raggiungere il 60% entro il 2018. Espansione urbana che si allarga alle città di minori dimensioni. Anche i consumi pubblici e privati continuano a crescere passando dal 44,9% del Pil nel 2010 al 64,4% a fine 2016.

Dopo il rallentamento registrato negli ultimi mesi del 2016, nel 2017 le vendite di mobili sono tornate a crescere a livelli superiori al 10%.

Tradotto in cifre, significa un incremento dal 2009 al 2016 del +334%. Nei primi sette mesi del 2017 la Cina è diventata il settimo mercato di destinazione del made in Italy arredamento e illuminazione (da gennaio a luglio +35,8%).

Non solo, secondo elaborazioni del Centro Studi Federlegno Arredo Eventi – FederlargnoArredo su dati Istat, nel 2021 potrà arrivare al +575% rispetto al 2009.

Rispetto ai concorrenti l’Italia è il Paese che ha venduto di più in Cina nel 2016, con il 18,2% sul totale dell’import cinese. Quest’anno il comparto degli imbottiti ha trascinato la crescita (+51,5%), ma balzi in avanti importanti stanno interessando i semilavorati per arredi e l’ufficio, seguito da camere da letto, materassi e area living, complementi e cucine.

Il Salone del Mobile Shanghai, nei tre giorni dedicati a design, mobile e arredamento, è incentrato su tre proposte di arredo che anticipano le tendenze del lifestyle.

Il settore Classic propone prodotti dal fascino senza tempo che riflettono il valore della produzione artigianale e della tradizione. Quello Design, invece, mette in mostra prodotti che sono espressione di funzionalità, innovazione e grande senso estetico. Infine xLux gioca sull’equilibrio fra eleganza classica e design contemporaneo.

Prodotti ma anche mostre, interventi e dibattiti con i più importanti designer a livello internazionale. Alle Master Classes tre architetti italiani di fama internazionale, Mario Bellini, Piero Lissoni e Giancarlo Tintori. Tre figure che dialogano con i grandi designer cinesi Di Zhang, Kuang Ming (Ray) Chou, Jamy Yang. Il tema è approfondire visioni e pensieri sullo sviluppo dell’industria della progettazione in Cina e nel mondo.

L’offerta culturale è completata dalla rassegna fotografica Italian Interiors from 1925 to the Present Day curata dall’architetto Alessandro Colombo, Studio Cerri.

Torna anche il Salone-Satellite Shanghai, dedicato ai talenti under 35. 50 tra giovani designer, studenti e scuole di design cinesi presentano progetti che si distinguono per l’approccio innovativo al design e all’estetica e per l’uso pionieristico delle nuove tecnologie.

Accanto alla cultura e al design, altre eccellenze italiane convergono nella “piazza italiana”: Alfa Romeo e Piaggio.

http://www.salonemilano.com/shanghai