ventura lambrate
Da Ventura Lambrate a Ventura Centrale
Marzo 17, 2017
gucci hub
Gucci Hub: design in stile industriale
Aprile 20, 2017

Salone del Mobile : la storia

salone del mobile

salone del mobile

Il Salone del Mobile si svolge a Milano ogni anno ad aprile, unitamente alle biennali Euroluce e Workplace3.0 negli anni dispari, EuroCucina e Salone Internazionale del Bagno negli anni pari e all’annuale Salone Internazionale del Complemento d’Arredo.

Il Salone del Mobile occupa una superficie di quasi 230.000 mq a Fiera Milano a Rho. Rappresenta, ogni anno, la produzione di oltre 2.500 per le aziende del mercato mondiale. Oltre 300.000 sono i visitatori specializzati ogni anno, di cui oltre il 60% esteri. Più di 5.000 giornalisti della stampa nazionale e internazionale. Circa 38.000 presenze del pubblico nel fine settimana.

Ma la storia del Salone nasce da una scommessa sul futuro da parte di un gruppo di mobilieri. Gli imprenditori della Federlegno e la Cosmit, per promuovere sia le esportazioni italiane, che la saturazione della domanda interna, idearono il Salone del Mobile.

Dopo la conferenza stampa di presentazione ufficiale il 25 febbraio del ’61, il 24 settembre dello stesso anno si inaugura la 1° edizione del Salone nei Padiglioni 28 e 34 della vecchia Fiera Campionaria.

In breve il Salone del Mobile diventa sinonimo di successo e garanzia ininterrotti.

Il 1965 è l’anno della svolta perché le aziende leader del settore arredo vengono raggruppate nel padiglione 30/3. Nei primi 4 anni la manifestazione cresce sia come numero di visitatori sia come partecipazione di operatori italiani e stranieri con un riscontro commerciale immediato. L’export passa infatti da 5.837.000.000 di Lire del 1960 a circa 16.000.000.000 del 1964.

Il 1967 e il 1968 sono gli anni del boom del Salone. Maggiore è  sia l’interesse che la sensibilità da parte del pubblico a occuparsi della propria casa. A ciò corrisponde, da parte delle aziende, lo sviluppo della ricerca tecnologica nelle applicazioni dei nuovi materiali.

Al Salone del Mobile, diventato “internazionale”, vengono strategicamente affiancate altre 6 manifestazioni fieristiche. Nel 1974 nasce Eurocucina, a cui fa seguito nel 1976 Euroluce.

Nel 1982 viene lanciata Eimu, manifestazione dedicata agli spazi di lavoro, che nel 2008 diviene SaloneUfficio.

Nel 1989 si afferma il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo che completa il quadro dell’arredo domestico. Nel 1998, è poi la volta del SaloneSatellite, il trampolino di lancio per i giovani creativi.

Infine nel 2006 nasce il Salone Internazionale del Bagno, a cadenza biennale, che va ad affiancarsi a EuroCucina.

Ad oggi il Salone del Mobile di Milano  rappresenta una fiera specializzata ma eterogenea, simbolo di un intero modo di lavorare e di interpretare l’industria moderna.

La crescita e il successo del Salone si sono poi rafforzati anche dal processo di internazionalizzazione. Nel 2005 il Salone è a New York e Mosca con i Saloni WorldWide e, nel 2016, a Shanghai.

www.salonemilano.it/